mercoledì 7 agosto 2013

L'immortale

il pianto di Berlusconi
7 Agosto 2013 - Premetto, non sono un giornalista n'è un blogger, sono semplicemente un cittadino Italiano con l'onore e l'onere di portare avanti le informazioni necessarie e utili all'abbattimento dell'illegalità e della mafia.

I miei esempi sono Falcone, Borsellino, Cassarà, Chinnici, Dalla Chiesa, Costa, Scopelliti, Antiochia, Montana, Saetta, Basile.... e tanti altri ancora.

Oggi è proprio vera la frase che i giudici non si ammazzano più, si isolano, insultano, attaccano su ogni fronte, si è vero, e lo si evince quotidianamente.

L'immortale Silvio Berlusconi è impressionante, io dico sempre ad amici e parenti: "Berlusconi ci ha cresciuto come padre, e come tale ci conosce alla perfezione", con il termine  cresciuto intendo che le sue televisioni negli anni 80 e 90 ci hanno accompagnato quotidianmente con programmi e serial TV, ci conosce perfettamente e quindi, sa come comportarsi in ogni situazione.

Finalmente in cassazione è emerso che Silvio Berlusconi è colpevole, occhio, è il 3° e ultimo grado e quindi oggi possiamo dirlo con certezza, ma, e ahimè il ma è molto FORTE, considerato il fatto che il Silvio conosce i suoi figli cosa fa? Spara in piena estate il "GOSSIP", gli Italiani al mare cosa fanno? Questo! Leggono e parlano di calcio e gossip (tuttosport, gazzetta, verissimo, chi...), quindi oggi cosa emerge? Emerge che siamo qui a parlare di un'intervista del giudice Esposito, inopportuna? Forse, poi il contesto dell'intervista è in un discorso a mio dire astratto e generale che è stato rimpinguato a dovere e sparato ad arte. Basti ricordare il servizio di Canale 5 sui calzini del Giudice Mesiano (sentenza Mondadori), o le sigarette che fumava, che dire, ci siamo scandalizzati? No.

Possiamo dire quello che vogliamo e pensare a tutto il possibile immaginabile ma essere qui a discutere del Giudice Esposito e non del reato e della colpevolezza dell'Immortale è tutto dire.

L'immortale ha colpito nuovamente, e ahimè il popolo...........NO COMMENT.

Buone Vacanze ITALIA.

Dario Campolo

Nessun commento: