giovedì 25 novembre 2010

Salvatore Borsellino ad AnnoZero (RaiDue) - 25 nov. 2010



Perché dopo la condanna in appello di Marcello Dell’Utri il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi non prende le distanze da lui? Secondo i giudici, Dell’Utri fu, almeno fino al 1992, il mediatore fra la mafia e Silvio Berlusconi; secondo Dell’Utri, la sentenza è un attacco politico a Berlusconi. I teorici della trattativa fra lo Stato e la mafia sono stati smentiti definitivamente da questa sentenza? E le rivelazioni di Massimo Ciancimino sono da considerarsi inattendibili? E le conclusioni a cui arriva la Relazione del Presidente dell’Antimafia Giuseppe Pisanu?

Ospiti in studio: Massimo Ciancimino, il direttore del Tg di La7 Enrico Mentana, il vicedirettore di Libero Franco Bechis, l’editorialista del Corriere della Sera Pierluigi Battista e l’inviato dell’Espresso Lirio Abbate. In collegamento da Milano Salvatore Borsellino, fratello del giudice ucciso in via D’Amelio.

Nessun commento: