martedì 14 settembre 2010

L'anticamera di che cosa?

di Dario Campolo

La protesta contro la riforma Gelmini continua, pugno duro a Bologna dove i ricercatori fanno muro. Il governo però ha le idee chiare, sarà l'anticamera di qualche cosa che sta ritornando? Diciamo che i tempi sono maturi, Fiat, Alcoa etc...

A voi i giudizi.

Ricercatori, pugno duro a Bologna - "Sostituiti quelli che protestano"

Il blocco della didattica contro la riforma Gelmini costa caro: chi aderisce sarà rimpiazzato da docenti a contratto. Lo ha deciso il senato accademico inviando un ultimatum che scadrà venerdì alle 12: "Non possiamo permetterci di fermare corsi fondamentali"




Nessun commento: