martedì 14 settembre 2010

Bankitalia, debito record a luglio è a 1.838,29 miliardi

ROMA - Il debito pubblico italiano a luglio di quest'anno è salito rispetto a giugno e ha toccato un nuovo record, a 1.838,296 miliardi di euro. E' quanto si legge nei dati contenuti nel supplemento del Bollettino statistico della Banca d'Italia dedicato alla Finanza pubblica.
Nel mese precedente il debito aveva raggiunto i 1.822 miliardi di euro, mentre un anno prima, a luglio del 2009, era di 1.754,7 miliardi. In dodici mesi l'aumento è dunque di 83,596 miliardi, pari al 4,76%, e siccome nel frattempo l'aumento del Pil è stato di circa l'1% ciò comporta che il rapporto debito-Pil continua ad aumentare.
Per di più la crisi morde anche sul fronte delle entrate fiscali. Nei primi sette mesi del 2010 - si legge ancora sul Bollettino - le entrate tributarie si sono attestate a quota 210,374 miliardi di euro, registrando un calo del 3,4% rispetto al corrispondente periodo del 2009.

repubblica.it

Nessun commento: