giovedì 17 giugno 2010

Spatuzza: 'Ora la mafia brinda'

di Lirio Abbate

Il pentito Gaspare Spatuzza in una lettera che L'espresso pubblica in questa pagina, commenta la decisione presa dalla commissione presieduta dal sottosegretario Alfredo Mantovano, di non ammetterlo al programma di protezione previsto per i collaboratori di giustizia. L'ex boss con le sue dichiarazioni, fino adesso riscontrate in ogni punto dalle procure di Palermo, Caltanissetta e Firenze, ha fatto riaprire importanti processi come quelli per la strage di Falcone e Borsellino, e poi per le bombe del 1993. E in base alle sue rivelazioni i pm hanno avviato nuove indagini su probabili depistaggi che ci sarebbero stati nell'inchiesta sulla morte del giudice Borsellino.

(clicca per ingrandire)

l'Espresso

Nessun commento: