martedì 9 febbraio 2010

Teheran, tentato assalto all'ambasciata italiana in azione miliziani basiji: "Morte a Berlusconi"

ROMA - Decine di miliziani basiji, sostenitori del governo del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, hanno tentato di dare l'assalto all'ambasciata italiana a Teheran al grido di "Morte all'Italia, morte a Berlusconi". La notizia è stata data, durante un'audizione in Senato, dal ministro degli Esteri Franco Frattini, che ha annunciato di aver dato disposizione al nostro ambasciatore a Teheran, Alberto Bradanini, di non partecipare alle cerimonie di giovedì in occasione del 31mo anniversario della Repubblica islamica.

repubblica.it

Nessun commento: