lunedì 15 febbraio 2010

L'affaire Bertolaso

di Dario Campolo

Ok, se la ripassata c'è stata a me non interessa, anzi, affari suoi e di sua moglie perché sarà Bertolaso a spiegare alla moglie l'accaduto (se c'è stato). Ovvio, a noi dovrà spiegare se l'accaduto sessuale è stato da noi remunerato in quanto soldi pubblici e quindi la storia cambia.

Ma passiamo al resto e chiudiamo un occhio sul sesso, anzi tutti e due e parliamo degli appalti gonfiati del 50% perché a quel punto il popolo deve incazzarsi, visto il periodo che l'Italia sta affrontando con questa crisi mondiale non è accettabile sentirci dire da Bertolaso che forse si è fidato troppo di qualche suo collaboratore, ma di cosa stiamo parlando???

In questo paese c'è gente che si ammazza perché ha perso un posto di lavoro da 800 euro al mese e io devo senrtirmi dire da un Bertolaso (bravo professionalmente per carità) che dice che forse qualche cosa l'ha sbagliata perché si è fidato troppo??? Oppure qualcuno l'ha tradito? Ma per favore, non è più accettabile tutto ciò, dobbiamo cominciare ad avere un minimo di umiltà e quando necessario farsi da parte. Sembra di essere arrivati ad non avere più morale, tutto è giustificato dalla parola comunisti messa ovunque:

giudici comunisti, costituzione comunista, presidente comunista, consulta comunista e giornali comunisti, BASTA. Non è possibile, ma qualcuno lo ha spiegato a Berlusconi che il suo migliore amico e frequentatore qual'è Putin è il COMUNISTA per eccellenza?

Adesso è ora di dire basta,
Bertolaso, Lei che non sembra essere come il suo capo faccia un passo indietro per difendersi tranquillamente e far sì che questo paese cominci a riprendersi in mano un po' di legalità e moralità ormai scomparsa da nord a sud (isole comprese) e da sinistra a destra con GOVERNO incluso in tutto e per tutto.


Nessun commento: