venerdì 5 febbraio 2010

Fusione Telecom-Telefonica (Spagna), Berlusconi, c'è il libero mercato


di Dario Campolo

E' da giorni che girano voci con forti smentite dal Governo su una probabile fusione della Telecom con la compagnia Telefonica degli Spagnoli, ecco cosa afferma Berlusconi a riguardo:
"Non ho avuto ancora nessuna proposta e nessun progetto che riguarda Telecom: per quanto riguarda la sostanza di una qualche proposta ricordo che siamo un governo liberale, viviamo in un libero mercato e crediamo che sia giusto cosi'". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, riguardo all'ipotesi di una fusione Telecom-Telefonica.

Bene, allora perché signor Presidente non ha detto così anche per l'Alitalia? In fondo anche la rete telefonica nazionale è un patrimonio, no?


Nessun commento: