lunedì 21 dicembre 2009

Antonio Ingroia: ''A Palermo insostenibile carenza organico''

Palermo. "La Procura di Palermo, nonostante le mille difficolta' piu' volte denunciate e la spaventosa carenza di organico riesce a colpire la mafia ovunque e a produrre risultati eccellenti. Ma la situazione e' insostenibile, lavoriamo con un terzo dell'organico". La denuncia arriva procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia, che nel corso della conferenza stampa per illustrare i particolari dell'operazione antimafia, che ha portato all'emissione di nove provvedimenti di fermo, ha lanciato il grido d'allarme.

"Rivolgo un appello al mondo della politica - ha aggiunto - perche' il Governo metta in atto provvedimenti urgenti in grado di consentire alla Procura di Palermo, e piu' in generale a quelle del Sud Italia, di sotenere il corpo a corpo con la mafia, che non e' vinto e ha bisogno di risorse uomini e mezzi. Siamo sotto organico del 27% - ha concluso Ingroia - rispetto al numero di magistrati che dovrebbero comporre la Procura ordinaria e la Direzione distrettuale antimafia".

da adnkronos.com

Nessun commento: