mercoledì 18 novembre 2009

Si B Day e No B Day, Scontro di Piazza?

di Dario Campolo

Il 5 dicembre 2009 a Roma si svolgerà il No Berlusconi Day organizzato da semplici cittadini "comuni", in questa grande manifestazioni apolitica si sono uniti ragazzi di ogni colore politico che non riescono più a vedere in Berlusconi una figura rappresentativa per l'Italia, sia ben chiaro che per i molti poco informati l'iniziativa è partita da cittadini di sinistra e di destra e soprattutto da cittadini che hanno votato Berlusconi alle ultime elezioni, quindi è scontato dire che i partecipanti saranno uniti nell'obbiettivo della manifestazione anche se con idee politiche diverse.

Questo post per me è stato necessario quando ho sentito alcuni componenti del Pdl dire che il 5 dicembre sarà anche il giorno per manifestare il Si Belrusconi Day, organizzato da i circoli delle libertà, già mi immagino (guardate i 2 siti e noterete la diversità di organizzazione, poveri contro ricchi) in una manifestazione ci saranno tanti cittadini "normali" con molte cose artigianali come bandiere, striscioni e altro ancora, e in un'altra manifestazione ci saranno i così detti "vip" con tanti palloncini, inni nazionali dedicati al Re Silvio e tantissimi gadget per tutti......

Ecco già mi immagino i titoli dei TG Nazionali (Minzolini si starà già preparando), il Si Berlusconi Day un successo.........immaginate, vero?

Sicuramente mi auguro solo che non si arrivi a nessuno scontro, quindi la tranquillità dovrà essere all'ordine del giorno, anche se a mio giudizio il Pdl poteva organizzarsi in un'altra giornata la contro maniestazione, ma conosciamo gli strateghi del Re, sono i migliori, Ghedini ne è un esempio.

Allora, abbiamo una unica possibilità, tutti in piazza il 5 dicembre, e chi non potrà andare a Roma si organizzi per manifestare nella propria città.

RESISTENZA!!!

Nessun commento: