martedì 20 ottobre 2009

Sonia Alfano: NON E' UNA NOVITA' L'ESISTENZA DELLA TRATTATIVA

Roma, 20 ott. - (Adnkronos) - "Non e' una novita' per noi l'esistenza di quella trattativa, per noi lo scenario era abbastanza chiaro". Lo afferma a Cnrmedia.com Sonia Alfano, presidente dell'Associazione nazionale familiari vittime di mafia, eurodeputata dell'Idv e figlia di Beppe Alfano, giornalista ucciso dalla mafia nel '93, che aggiunge: "Da due anni, con Salvatore Borsellino abbiamo fatto il giro dei programmi televisivi e perfino ad 'Annozero' era gia' emersa questa ipotesi".

"Nell'ottobre del 2003 ero ospite al 'Maurizio Costanzo Show' e parlai -prosegue Alfano- delle strane manovre del generale Mori, anche nell'ambito della trattativa, ma purtroppo i nostri segnali non sono mai stati presi in considerazione, a volte ci hanno addirittura dato dei visionari, dicendo che eravamo solo in cerca di visibilita' e che non esisteva nessuna trattativa".

Non e' casuale l'emersione oggi della vicenda, secondo Alfano che aggiunge: "Casuale non direi proprio, credo che un po' ha giocato un ruolo importante la societa' civile: molti italiani non sapevano assolutamente nulla ed ora chiedono risposte, c'e' anche il sostegno che alcuni magistrati sentono dalla loro parte, e questo ci fa piacere, e poi c'e' anche un'altra ipotesi, ma e' da prendere con le pinze, che ci sia qualcuno che possa approfittare di questo momento per giocare nuovi scenari, levare di mezzo certe persone e distogliere l'attenzione da altre".

da adnkronos.com

Nessun commento: