martedì 6 ottobre 2009

Rubati auto e computer a Salvatore Borsellino


Ieri sera nei parcheggi degli studi della Rai di Milano è stata rubata l'automobile a Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo Borsellino.

Dentro l'auto si trovavano anche il suo computer e vari effetti personali. Salvatore stava uscendo dagli studi della Rai dopo aver partecipato alla trasmissione sull'Agenda Rossa di RaiNews24.
Questa mattina si è presentato alla caserma dei carabinieri per sporgere regolare denuncia. Si tratta di un furto decisamente mirato e alquanto anomalo, avvenuto in una via centrale di Milano a ridosso di una trasmissione dedicata a uno dei misteri più inquietanti della nostra storia.
Un tema "scomodo" che evidenzia come molto spesso Cosa Nostra sia stata solamente il braccio esecutivo di un sistema di potere molto più alto e "istituzionale".
Un sistema capace delle peggiori efferatezze, così come di lanciare segnali attraverso il furto di un’automobile.
Sul profilo di Salvatore Borsellino su Facebook spicca una frase scritta da lui questa notte: "Adesso avrò qualche difficoltà in più a spostarmi per i miei incontri, ma non preoccupatevi, verrò anche a piedi...".

A fronte della determinazione di Salvatore a continuare questa battaglia per avere giustizia e verità sulla strage di via d'Amelio l'abbraccio e il totale sostegno di tutta la redazione di ANTIMAFIADuemila

da Antimafiaduemila.com

Nessun commento: