venerdì 24 aprile 2009

Indice di popolarità dei maggiori leader mondiali


Harris Interactive propone un sondaggio commissionato da France24 e Herald Tribune. Viene intervistato, tra il 25 di Febbraio ed il 3 di Marzo 2009, un campione rappresentativo internazionale per stabilire la popolarità interna ed esterna dei maggiori leader politici mondiali (inclusi Dalai Lama e Papa Benedetto XVI).

Con enorme sorpresa, Silvio Berlusconi appare piuttosto criticato all’estero.

http://termometropolitico.wordpress...

Scovando sulla rete, mi sono imbattuto in questo interessante sondaggio di popolarità.

http://www.gulflive.com/newsflash/national/index.ssf?/base/national-0/1239096290272770.xml&storylist=national

Il sondaggio di Harris Interactive(R) è stato commissionato da France24 e Herald Tribune.

Il cambione rappresentativo considerato è il seguente

These are there results of a new Harris Interactive/France 24/International Herald Tribune survey conducted online among a total of 6,538 adults (aged 16-64) in France, Germany, Great Britain, Spain and the United States and adults (aged 18-64) in Italy between February 25 and March 3, 2009.

(Questi sono i risultati di un nuovo sondaggio effettuato online su un totale di 6.538 adulti (età 16-64) in Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna e gli Stati Uniti e adulti (età 18-64) in Italia tra il 25/02 e il 3/03 2009)


Si legge subito il resoconto finale

finds that in the United States and the five largest European countries, President Obama is far more popular than any other elected leader or head of government. No other political or governmental leader from any art of the world enjoys anything like the same popularity.

(Si scopre che negli Stati Uniti e nei 5 paesi europei più grandi, Obama è molto più popolare di ogni altro leader o capo di governo. Nessun altro leader di qualsiasi altra parte del mondo gode della stessa popolarità)



Andando più nel dettaglio dell’analisi si scoprono i seguenti dati

Across the six countries, fully 80% of adults on average have good opinions of President Obama. Like some other leaders, he does less well in his own country than abroad. In the United States, 68% have a good opinion of him. He is even more popular in Europe (86% in France and Italy, 85% in Germany, 84% in Spain and 72% in Britain.)

(Nei sei paesi, l’80% delle persone hanno in media una buona opinione di Obama. Come per gli altri leader, la popolarità diminuisce nel suo rispettivo paese. Negli Stati Uniti, il 68% ha una buona opinione di lui. E’ molto più popolare in Europa (86% in France and Italy, 85% in Germany, 84% in Spain and 72% in Britain)

Ed ora veniamo al succo del sondaggio che riguarda il nostro Primo Ministro

Merkel is the most popular European leader and Berlusconi is the least popular.

On average 51% in the six countries have a good opinion of Chancellor Angela Merkel and only 17% have a good opinion of Prime Minister Silvio Berlusconi.

(Merkel è il leader più popolare in Europa mentre Berlusconi è quello meno popolare. In media il 51% ha una buona opinione del Cancelliere Angela Merkel e solo il 17% ha una buona opinione del Primo Ministro Silvio Berlusconi)


Possiamo ancora leggere

However, Prime Minister Berlusconi is much more popular at home (38 than across the six countries 17%). This is also true for Prime Minister Zapatero (48% vs. 35, and Chancellor Merkel (59% vs. 51).

(Comunque, Berlusconi è molto più popolare a casa (38% rispetto al 17% dei sei paesi). Questo vale anche per Zapatero (48% contro il 35%), e la Merkel (59% contro il 51%))

SOURCE: Harris Interactive Inc. Copyright Business Wire 2009

Tuttavia oggi leggiamo che il Ministro Renato Brunetta sostiene che

il governo Berlusconi è l’unico a veder crescere un consenso già alto

Non notate qualcosa che non funziona in questa ultima affermazione? Io non sono mai stato un grande ammiratore dei sondaggi politici, specie se commissionati in Italia: negli ultimi anni, da quando la cometa Berlusconi ha impattato con il pianeta Terra, è risaputo che gli italiani rispondono male ai sondaggi. Non quelli commissionati da Berlusconi, si intenda. Chissà per quale motivo ma quando è il leader del PDL a chiedere informazioni, gli italiani rispondono più sinceramente. Ecco perchè nel nostro sondaggio ONLINE, faremo grande attenzione a trattare i dati in nostro possesso.

Premesso ciò, ammettendo che Brunetta abbia dati rappresentativi del popolo italiano rispetto alla popolarità di Silvio Berlusconi e del suo Governo, emerge un dato interessante, che conferma il sentimento comune di molti italiani i quali risiedono all’estero (io per esempio): Berlusconi ottiene la sua fama esclusivamente in Italia, mentre all’estero è considerato, in media, un politico piuttosto negativo. Questo sentimento è da mettere in relazione con la famosa filippica che spesso si sente vomitare da alcuni politici di centro-destra: “all’estero l’Italia ottiene un consenso positivo grazie all’intervento di Silvio Berlusconi”. Secondo Harris Interactive capita ESATTAMENTE l’opposto.

La prossima volta che sentirete un’affermazione simile da un vostro amico, parente, conoscente, ricordatevi di questo nostro post e potrete fare bella figura.

Per concludere un passaggio dal Sondaggio di Harris Interactive che riguarda il Papa Benedetto XVI

Pope Benedict being the biggest exception. The proportions of the public with good opinions of the 19 leaders are generally similar to what they were in the two previous surveys in November and January, however, those with a good opinion of Pope Benedict XVI are an exception. The average of those with a good opinion of him has fallen from 48% and 49% in the two previous surveys to 39%

(Non faccio la traduzione ma praticamente dice che l’unico ad avere avuto un calo netto nei consensi, è il papa (dal 48/49% di Novembre/Dicembre al 39%). I consensi verso gli altri leader sono perlopiù stazionari)
Tradotto da Frattaglia x Agoravox

da termometro politico

Nessun commento: