giovedì 23 aprile 2009

BASTA!!! Non ne posso più


di Dario Campolo

Siamo alle solite, l'Italia è il paese delle meraviglie rispetto al mondo intero. Ma è mai possibile che in questo paese a Silvio Berlusconi è concesso tutto? Ma è mai possibile che gli Italiani sono sempre più interessati a trasmissioni come Grande Fratello e invece a nessuno interessa ciò che Silvio Berlusconi sta facendo al paese?

Basta, io non ne posso più, sono un Italiano nauseato, sono stufo di vedere questo Governo emanare leggi e decreti ad uso esclusivo dei più Furbi!!!

Basta, è ora di cominciare a capire che cosa sta succedendo in Italia. Ma perché non vi fate un giro in Europa per capire cosa dicono di Noi, andateci e capirete, ma che ca__o non avete un po' di orgoglio?

In tutto il mondo si modificano le leggi sulla sicurezza al lavoro rendendole più severe e da noi? Da noi si modificano invece rendendole meno severe verso chi dovrebbe avere PENE CERTE e PESANTI, e una volta scoperto l'arcano il Ministro che avrebbe dovuto presentare la legge ci viene a dire che la farà riscrivere??? Ma non è accettabile una cosa del genere!!!

DIMISSIONI IMMEDIATE!!!!

Il peggior ministro degli ultimi 30 anni. SACCONI A CASA, tu vuoi fare solo gli interessi dei più Furbi.

Negli State's puniscono i manager che sbagliano e da noi invece si premiamo, ma che volete, Berlusconi non può andare contro i vari Geronzi & C.

In tutto il mondo si cerca di combattere in paradisi fiscali e noi?
AH AH AH, abbiamo al comando chi di paradisi fiscali ne fa uso.

In Europa il parlamento ha chiesto al nostro comico Beppe Grillo di andare a Bruxelles e raccontare ciò che sà del sistema Italia, e noi? Noi lo teniamo chiuso in gabbia.

Accordo per il 21 giugno sul referendum, e quindi? E quindi alla fine il Premier ha fatto un operazione perfetta, da una parte non ha tradito la Lega e dal'altra se il referendum passerà il Pdl sarà il primo partito, che dire? Ottimo.

La passerella in Abruzzo è disgustosa, vedere i vari Gelmini, La Russa, Berlusconi, Carfagna etcc..., seguiti da Vip d'eccellenza è orrendo, ma la cosa più orrenda è vedere gli Abruzzesi stringere le mani a chi ha contribuito e contribuisce ad alimentare questo sistema di illegalità verso tutti e tutto, avrei preferito vedere un paese incazzato ma questa è un'altra storia.

Televisioni manipolate, tg controllati, giornali liberi inesistenti, che dire, nulla, la risposta viene da sola quando una trasmissione come il Grande Fratello fa record di ascolti in un paese come l'Italia. Ne riparleremo fra 20 anni quando saranno questi giovani e dover combattere per riscrivere le nuove regole che il precariato richiederà, allora, ci sarà da ridere.

Avanti Popolo,

facciamo in modo che il Pdl alle prossime elezioni stravinca e che Berlusconi prima o poi arrivi al quirinale come Presidente della Repubblica, si, solo allora capirete/capiremo.

Di seguito uno stralcio molto interessante tratto dal passaparola di Marco Travaglio:

“Questa non è la destra, questo è il manganello: gli italiani non sanno andare a destra senza finire nel manganello; era Mussolini che non sopportava la satira, ma queste parole, “ ripuliremo la stalla” al signor Gianfranco Fini chi gliele ispira? Siamo di nuovo allo stesso: la lotta contro la satira che parte da Fini, che dichiara indecente la trasmissione di Santoro e Berlusconi che gli va dietro e i vertici della RAI che eseguono. Berlusconi non delude mai: quando ti aspetti che dica una scempiaggine la dice, ha l’allergia alla verità, ha una voluttuaria e voluttuosa propensione alle menzogne, chiagne e fotte dicono a Napoli dei tipi come lui e si prepara a farlo per cinque anni”. L’abbiamo visto chiagnere in questi giorni copiosamente e intanto, a Palazzo Grazioli, fotte. “ L’Italia berlusconiana è la peggiore delle Italie che ho mai visto per volgarità e bassezza. Il berlusconismo è la feccia che risale il pozzo, gli italiani devono vedere chi è questo signore: Berlusconi è una malattia che si cura soltanto con il vaccino, con una bella iniezione di Berlusconi a Palazzo Chigi, al Quirinale, al Vaticano, dove vuole, soltanto dopo saremo immuni!”. Qualcuno dice che il vaccino non ha funzionato: in realtà ha funzionato, tant’è che Berlusconi dal 2001 al 2006 perse tutte le elezioni, dalle regionali alle provinciali, alle comunali, alle circoscrizionali, alle europee, alle politiche del 2006, dopodiché arrivò il centrosinistra che purtroppo è l’antidoto al vaccino, per cui ogni volta il centrosinistra, per cui ogni volta il centrosinistra neutralizza il vaccino e ci ripropina la malattia, nella quale oggi siamo di nuovo pienamente immersi.
“ Spero - diceva Montanelli - che l’Europa tratti Berlusconi con l’indignazione e il disprezzo che merita”: l’altro giorno l’ha detto Antonio Tabucchi, “ bisogna rivolgersi all’Europa, assediare l’Europa perché faccia con l’Italia quello che sta facendo con i Paesi dell’ex blocco sovietico che sono entrati”. Voi sapete che c’è l’Ocse che li sta educando sui principi della liberaldemocrazia, sui principi della divisione dei poteri e dobbiamo pretendere che l’Europa metta sotto osservazione l’Italia, se non c’è più nessuno che sia in grado di dirlo con le sue parole può prendere quelle di Montanelli e utilizzarle, nessuno gli chiederà il copyright, passate parola!"

Nessun commento: