lunedì 16 marzo 2009

Ghedini - Più cemento per tutti


di Pancho Pardi

La grande idea per rilanciare lo sviluppo pare sia venuta, racconta Ghedini, passeggiando per la città. Basta così poco per farsi venire in mente una trovata geniale. Non c’avevamo pensato. Ora che sappiamo suggeriamo ai capi dell’opposizione di farsi ogni tanto una passeggiata in centro. Importante però è che ci sia l’avvocato di fiducia e che sia anche parlamentare. Se no l’incantesimo non riesce. Chi non ha l’avvocato di fiducia parlamentare rinunci subito.
Insomma l’idea è che si possa aggiungere un 20% in più alle case in cui abitiamo. Se poi si introducono dispositivi per l’energia pulita, anche il 30% in più. Non c’è bisogno di permessi comunali: basta una dichiarazione di conformità del tecnico, che “in fede” attesta che si sono rispettati i vincoli urbanistici e paesistici. Il tutto in deroga al piano regolatore e agli altri strumenti di piano. Ci si chiede a questo punto a cosa serva la dichiarazione di conformità se non ci si deve conformare a nulla. Conclusione: dall’in fede all’in deroga. E’ cacofonico e non è bello da vedersi scritto nella pagina ma il campione dell’interesse privato dice che funzionerà.
Esperti di edilizia subito interpellati testimoniano angoscia per i condomini. Infatti aggiungere un 20 o un 30% è un gioco da ragazzi per chi è proprietario di casa monofamiliare o bifamiliare, se si va d’accordo col vicino. Ma v’immaginate che complicazione nei condomini? Aggiungere un 20% dove? Se non c’è più spazio intorno o se i condomini litigano? Che disgrazia, veder sfumare la possibilità di un bell’aumento di volume solo perché si è circondati da strade o non si va d’accordo! Ma il genio della passeggiata urbana ha già previsto la difficoltà e, manco a dirsi, l’ha già risolta. Si potrà aggiungere il 20 o il 30% anche in posizione distaccata dalla casa originaria. Hai un pezzetto di terra da un’altra parte? Lo metti lì. Non è proprio un’aggiunta alla casa precedente, ma non potendo costruire a ridosso, costruisci da un’altra parte. Non è colpa tua se non hai uno spazio lì vicino: nessuno è perfetto.
Sociologi di scarsa fede lanciano nuovi allarmi. Se davvero funzionerà, la prima conseguenza sarà l’aumento dei muratori rumeni e albanesi. E quanto più funzionerà tanti più saranno i muratori rumeni e albanesi. E gli idraulici della Germania dell’Est naturalmente. Ma la risposta è già pronta: non solo in Italia riparte lo sviluppo ma sarà la locomotiva d’Europa. Allegria!

da micromega

Nessun commento: