sabato 28 febbraio 2009

Rosario Crocetta - Europee 2009

Rosario Crocetta è nato a Gela l' 8 febbraio 1951.

E' un esperto di informatica, ha lavorato con l’ENI in diverse città italiane ed estere, portando avanti importanti progetti di informatizzazione. Ha avuto anche esperienze giornalistiche con testate come Liberazione, l’Unità e diversi giornali regionali, autori di testi di poesia e teatrali.
Ha pubblicato il suo primo libro di poesie nel 1987 con le edizioni Janua di Roma all’interno di una collana di autori scelti da Dario Bellezza “Diario di una giostra”.
Si è affacciato nel mondo della politica dall' ottobre 1996 quando, fino al 1998, è stato Assessore alla Cultura di una giunta di centrosinistra a Gela nell’amministrazione del Sindaco Gallo.
Nel 1998 è stato eletto Consigliere Comunale indipendente nella lista Rete-Verdi risultando il primo eletto del consiglio Comunale.
Dal 1999 al 2000 è stato Conusulente alla Cultura per i paesi del mediterraneo dell’Assessorato regionale Beni Culturali della Sicilia, con cui ha realizzato grandi progetti con paesi come la Tunisia , lo Yemen, il libano e realizzando il festival Internazionale di poesia del Mediterraneo “Al Bahr”.
Dal 2000 è iscritto al Partito dei Comunisti Italiani.
Dal 2000 al febbraio 2001 è stato Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Gela.
Nel maggio 2002 si è candidato a Sindaco di Gela per l’Ulivo con il programma del "Nuovo Rinascimento". Crocetta non venne eletto subito Sindaco perché su almeno 500 schede sulle quali gli elettori avrebbero scritto con la matita il nome dell’altro candidato Sindaco, malgrado i nominativi dei due candidati fossero già prestampati vengono, per una errata interpretazione della legge attribuiti all’altro candidato, Crocetta fa ricorso e l’11 marzo 2003 i giudici della seconda sezione del TAR Sicilia hanno proclamato sindaco di Gela Rosario Crocetta dell’Ulivo. L’esponente del centrosinistra aveva presentato ricorso contro l’elezione del suo avversario del Cdl, Giovanni Scaglione, avvenuta per 107 voti in più. I giudici hanno corretto i risultati elettorali di Maggio dando a Gela un nuovo sindaco.
Nella campagna elettorale è stato sempre portavoce della necessità di «Combattere Cosa Nostra». Al termine dei cinque anni di sindacatura si è ricandidato nella carica di primo cittadino gelese ed è stato riconfermato dal voto popolare al termine delle consultazioni amministrative del 2007, in cui stravince al primo turno con il 64,8% dei consensi.
L'8 febbraio 2008 è stato reso pubblico l'esito di una indagine dei magistrati di Caltanissetta e si scopre che Rosario Crocetta è il bersaglio di un progetto di attentato da parte della mafia. Il 24 aprile 2009 nell'operazione antimafia denominata "Gheppia" vengono arrestati due sicari mafiosi che avevano programmato di ucciderlo.

E' candidato per le Europee con il Partito Democratico

Info: rosariocrocetta.com

Nessun commento: