lunedì 9 febbraio 2009

Commissione giuristi internazionali boccia il premier

La Commissione Internazionale di Giuristi (Icj) boccia le iniziative del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sul caso di Eluana Englaro. L' Icj (organizzazione non governativa che ha sede a Ginevra con status consultativo presso l'Onu) parla di "grave conflitto di poteri" riferendosi al decreto legge "prodotto" dal premier. la Commissione, invece, ha accolto "positivamente" il rifiuto del presidente della Repubblica di firmare il Dl.

Nessun commento: