giovedì 15 gennaio 2009

Sfogo da BLOG

di Dario Campolo

Oggi apprendo che la BCE ha abbassato il tasso di un altro mezzo punto e fin qui tutto come previsto, fin troppo perché è allucinante come questo 2009 europeo stia utilizzando le stesse misure già adottate dagli Stati Uniti nel "2008". Ovviamente l'Italia è un'anomalia Europea, da noi tutto è peggio, ma come mai? Abbiamo un ministro come Tremonti che dice di avere visto la crisi prima di tutti ma ad oggi siamo gli ultimi nelle misure prese contro la stessa, un premier come Berlusconi che ci dice di stare tranquilli che tutto va bene anzi è da noi che dipende la crisi e quindi dobbiamo spendere, un ministro come Scajola che a fronte della chiusura dei rubinetti del gas della Russia ci tranqulizza dicendoci che non rischiamo nulla e che le nostre scorte sono sufficienti, un ministro come Brunetta che passa il suo tempo a frustare gli statali offrendo gli stessi servizi, un partito come la Lega che pensa al federalismo ma allo stesso tempo ha erogato soldi a comuni inadempienti come Catania che per bene 2 volte si è puppata 300 milioni di euro perché non riusciva a pagare la luce delle strade e altro, il ministro del lavoro che invece di tutelare i lavoratori tutela gli imprenditori tant'è che ad oggi, per citare un esempio la Cai detta Alitalia ha assunto circa 9.000 persone invece delle 10600 pattuite con i sindacati e così via....
Oggi si apprende che il gruppo Fiat è partito con la cassa integrazione colpendo anche i colletti bianchi (enti centrali), per i primi 6 mesi i dipendenti del gruppo (un buon 80%) lavoreranno 2 settimane al mese se le cose andranno bene e così via...

Che dire, è tutto sotto controllo.

Nessun commento: