lunedì 1 dicembre 2008

Pacchetto ancti Crisi - Il Governo ci prova ma non sembra convinto

scritto da Dario Campolo

Ho aspettato un po' prima di scrivere il mio pensiero sul pacchetto anti crisi varato dal governo Berlusconi ma alla fine eccomi qua, che dire, non possiamo nascondere l'averci provato da parte del Governo e i suoi tecnici ben pagati, ma ahimè il risultato non convince e non per la classica filastrocca contro Berlusconi, non convince proprio!
Cerchiamo di fare un po' di luce, quest'estate quando la crisi era alle porte ma ancora non così invadente girava in molte librerie il libro di Tremonti, nostro ministro dell'economia, con aria di vanto perché spiegava nel dettaglio la lettura di questa crisi e che Tremonti (dice lui) ha visto prima di tutti, sulla sua intelligenza non dò giudizio, non ne avrei le competenze, ma visto che anche un imbecille si porrebbe questa domanda mi chiedo: perché hanno passato 3 mesi e dico 3 mesi di blocchi parlamentari per elaborare decreti e leggi come lodo "Alfano" e "Blocca Processi"? Non era il caso di cominciare a elaborare qualcosa per fronteggiare questa crisi in arrivo? No, e come al solito siamo sempre gli ultimi, anzi forse i penultimi questa volta. Tremonti e Berlusconi comunque ce la mettono tutta e ci mettono anche la faccia perchè pensano di avere fatto un operazione perfetta, e quindi da ignorante quale sono in economia provo a dire quello che penso:

1) La social card è come una lotteria, beati i pochi che riusciranno ad ottenerla (visto le fasce di reddito), ma quando sapranno di averla ottenuta ahimè forse con i 40 euro mensili riusciranno a farsi la cena di natale. Pensate che il reddito che bisogna avere per ottenere quei 40 euro è talmente basso che secondo me si farà persino fatica a trovare chi ne beneficerà. Che sia chiaro, non sono contrario all'aiuto di chi più è povero, poverissimo, anzi bisogna dare di più, ma visto che è il ceto medio che fa girare l'economia forse, bisognava mirare a qualcosa di più sensato.
2) Veniamo all'una tantum, anche qui i beneficiari sono i poverissimi e i poveri disabili che vede il reddito salire, e meno male, ma mi dite l'una tantum che senso ha? passi natale e poi ti spari? ma dai, da Tremonti mi aspettavo qualcosa di più.
3) Le imprese grandi e piccole sono state aiutate nell'iva e negli sconti sulle tasse, non entro in merito, ma sentendo gli industriali e le piccole medie imprese mi pare di capire che il mercato neanche si muoverà con questo aiuti, perché? perché il ceto medio non compra, quindi?
4) Aumento d'iva raddoppiato per gli abbonati alla pay tv, ma si, sono ricchi gli abbonati di sky e quindi se lo possono permettere. Non cadiamo in questo errore, perchè in Italia gli abbonati a Sky sono quasi 5 milioni, e dire se lo possono permettere è un errore, sapete perchè? semplice, io lascio sky e passo a...mhhh, Mediaset premium, si la tv di Berlusconi che trasmette in digitale terrestre.....a voi ogni il commento. Ovvio, Murdoch si difenderà da solo, però non è corretto, anche perché Sky da lavoro a 5000 dipendenti Italiani e circa 3000 nell'indotto fornitori. Italiani .. quindi è sempre un impresa da aiutare, e se perderà clienti sarà ovvio che si perderanno posti di lavoro.
5) Settore Auto, neanche è stato preso in considerazione, da gennaio ne vedremo delle belle.
6) Banche? coperte in tutto....Ovvio.
7) Mutui. Il tasso variabile sarà coperto dallo stato al di sopra del 4% del tasso, peccato che si sta già ragionando a muovere lo spread per la differenza, ma qui non metto bocca, dico solo che Altroconsumo ci sta lavorando e nei prossimi giorni non escludo un loro commento come già fatto per la social card presente sul mio blog.
8) Hanno tolto finalmente il decreto degli straordinari, bé, hanno capito che di straordinari non ne fa più nessuno. Meglio tardi.......
9) Ah...non possiamo dimenticare la chicca, per chi ha la fortuna di avere un nuovo figlio ha il sostegno del governo, potete richiedere alla banca un presti di 4/5 anni per 5.000 euro al tasso del 4%. Che Genio Tremonti e Berlusconi, un prestito, che dire, io avrei fatto di meglio, si, un prestito da 50.000 euro di prestito.

Non ho altro da aggiungere, forse la collaborazione che Berlusconi chiede adesso al centro sinistra, dopo che il pacchetto è stato scritto chiede la collaborazione? Forse hanno capito che non è stato fatto nulla contro questa crisi. Incompetenti.

Un ultima cosa, sapete cosa penso? E' stato fatto il minimo indispensabile per far passare le feste, e poi dopo se ne vedranno delle belle, immaginate come tutti gli anni dopo le feste natalizie come il il mercato si arresta per quasi tutto gennaio, è fisiologico certo, ma quest'anno con lo tsunami economico immaginatevi tutto il mercato fermo, Fiat non vende auto, Elettrodomestici fermi, economia bloccata, allora si che sarà dura. Immagino che da Gennaio si inizierà a ragionare ad un governo istituzionale, viste le netti divisioni attuali nel Pd e i problemi fra An e Forza Italia nel confluire nella pdl, penso che sarà la scelta più giusta, unica pecca? Di Pietro, cercheranno di non farlo entrare, ovviamente è una mia idea, vedremo se sarà corretta.

Buona serata, e non dimenticate che i nostri eroi al governo si pappano i soliti 15.000 euro più optional mensili anche in aria di crisi.

Dario Campolo


Nessun commento: