giovedì 2 ottobre 2008

Bruno Contrada torna a Palermo

Bruno Contrada fa un altro passo avanti, è impressionante come un passo dietro l'altro lo sta rendendo uomo libero, una cosa bisogna riconoscerla comunque a chi tiene le fila di tutto questo movimento occulto perché deve proprio conoscere la "comunicazione" molto bene e non solo... ma negli ambienti mafiosi di cosa nostra e di tutte le mafie i favori vengono restituiti prima o poi, non a caso Vittorio Mangano è diventato un eroe per Dell' Utri e Berlusconi ovviamente dal loro punto di vista, il silenzio è ORO per il senatore e il presidente del consiglio!!! Comunque i fatti parlano chiaro e quindi Contrada torna nella sua amata Palermo e dalla sua amata moglie, ed è vergongoso come tutti i media ieri non ne abbiano minimamente accennato, i telegiornali di tutte le reti non ne hanno parlato e neanche dato notizia, si su internet smanettando si riesce ad essere informati ma persone che ancora non hanno un computer o che non lo sanno usare come i miei genitori ce ne sono molte, ieri ho pravato a fare un esperimento e parlando con mio padre che è sempre super informato ho provato a chiedere se ne sapeva qualcosa e mi ha detto no!!! Il risultato? é sempre lo stesso controllare il popolo limitando le informazioni allo stretto necessario oggi e domani si vedrà se togliere anche lo stretto necessario. Basta sono stufo , nauseato, incazzato, nei prossimi giorni aprirò una raccolta firme per far tornare Contrada in carcere e se non si potrà allora lo faremo almeno soffrire, come? tlo facciamo tornare a Napoli, Palermo te la scordi!!!! senza pietà, la legge è uguale per tutti!!! tranne per 4, oggi.

Concludo che con ieri si può dire che il governo in carica e tutta la classe politica ha restituito il favore all'ex poliziotto Contrada.

Dario Campolo

Nessun commento: