venerdì 26 settembre 2008

CAI - truffa autorizzata

Che dire, sono stufo di vivere in un paese come il nostro, adesso gli affari sporchi li fanno sotto i nostri occhi, e noi? stiamo a guardare, si stiamo a guardare. Avete visto Anno Zero ieri sera? Pazzesco ce lo hanno pure spiegato perbene chi sono i 18 imprenditori della cordata Italiana, ma lasciamo perdere il passato e spiegatevi come è mai possibile che una società come Alitalia che viene venduta alla Cai nella sola parte attiva passando i debiti a noi (anche io sarei capace di fare imprenditoria in questo modo) vale solo 300 milioni di euro e quindi quotata quanto Air One 10 volte più piccola e con debiti molto più alti di Alitalia.....è normale? no!!!!assolutamente no!!! ma sapete chi ha fatto la valutazione di Alitalia per la CAI? Ve lo dico io: Banca Leonardo, e qualcuno degli imprenditori CAI fa anche parte del consiglio di amministrazione di Banca Leonardo mmhhhhh!!! conflitto d'interesse????
Ma possiamo dimenticare l'Advisor che ha studiato il piano Felice per CAI su ordine di Berlusconi e Tremonti, certo che no, Banca Intesa pesantemente esposta con Air One ( quasi un miliardo di euro ), e poi come ultima cosa penso proprio che tra 5 anni la CAI venderà Alitalia ad Air France o Lufthansa e grazie al nostro simpatico Re Silvio gaudagnerannoun pò di soldi.
Che tristezza!!!

Comunque per informazione di seguito i nomi dei 18 imprenditori CAI:

Immsi (Roberto Colaninno)
Atlantia (Benetton)
Gruppo Aponte (Msc Crociere)
Gruppo Riva
Fingen (Gruppo Fratini)
Fonsai (Ligresti)
Equinox
Clessidra
Gruppo Toto
Findim (Fossati)
Marcegaglia
Acqua Marcia (Caltagirone Bellavista)
Argo (Gavio)
Macca (Davide Maccagnani)
Tronchetti Provera
Intesa Sanpaolo
Francesco Micheli
Gruppo Fontana

Alla prossima.............e speriamo in bene per questa nostra Italia.

Dario Campolo

Nessun commento: